Automania.it

BMW - Auto BMW M6 2012

BMW M6 2012 coupè-cabriolet
BMW M6 2012

       1   2   3   4   5   

BMW M6 2012

25/06/2012
BMW BMW M6 2012, disponibile nelle due varianti Coupè e Cabrio, offre stile e dinamismo. Le vetture si distinguono per le performance di guida elevate ed interni caratterizzati dal lusso e da innovativi equipaggiamenti dedicati al comfort. L’interazione tra il motore V8 a regimi elevati con tecnologia M Twin Power Turbo e 412 kW/560 CV, il cambio a doppia frizione M a sette rapporti Drivelogic, il differenziale attivo M e la sofisticata tecnica di assetto, l’equilibrio delle masse e le proprietà aerodinamiche ottimizzate assicurano l’inconfondibile M-feeling.

La BMW M6 Coupé è dotata di un tetto dal peso alleggerito, realizzato in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio, mentre la variante Cabrio offre una raffinata capote in tessuto, abbinata ad un meccanismo di apertura automatico. Le superfici nette e ben definite sottolineano il look atletico dei due modelli. I gruppi ottici adattativi di serie sono realizzati in unità LED. Entrambe adottano cerchi in lega M da 19 pollici.

La spinta propulsiva è garantita dal motore anteriore V8 a regimi elevati, equipaggiato con tecnologia M Twin Power Turbo. La coppia motrice viene trasmessa alle ruote posteriori da un cambio a doppia frizione M a sette rapporti con Drivelogic. In dotazione troviamo l’impianto frenante carboceramico M.

La nuova BMW M6 Coupé e la nuova BMW M6 Cabrio sono equipaggiate di serie con il nuovo volante in pelle M, completo di tasti multifunzione e di paddles. Infine, l’equipaggiamento include i nuovi sedili M Sport, il cockpit M e una tastiera per regolare le modalità del DSC, le caratteristiche prestazionalidel motore, la mappatura degli ammortizzatori.



Case automobilistiche

Clicca sul brand della casa automobilistica per consultare schede auto e news:

Volkswagen Peugeot BMW Nissan Mercedes-Benz Chrysler

© 2018 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010