Automania.it

Notizie

Mercato USA: volano le vendite del Gruppo Chrysler


03/08/2011
di Gianni Lo Russo

Nel mese di luglio Chrysler ha fatto un balzo del 20%. Bene Fiat e Jeep con rispettivamente un +68% e un +46%

Mercato USA: volano le vendite del Gruppo Chrysler
Il mercato automobilistico d’oltreoceano, contrariamente a quello europeo, fa registrare nell’ultimo mese degli ottimi risultati di vendita. Il Gruppo Chrysler, controllato da Fiat, nel mese di luglio ha venduto totalmente 112.026 veicoli con un incremento del 20% rispetto allo stesso mese dell’anno 2010, quando le vendite totali si attestarono sulle 93.300 unità. Questo accrescimento è il sedicesimo consecutivo per la casa di Detroit che ottiene per il mese di luglio un vero e proprio record, di molto superiore anche a quello dell’estate 2007.

La Fiat 500 si è comportata molto bene ed è stata molto apprezzata negli USA, in raffronto al mese di giugno le sue vendite sono salite del 68%. La piccola citycar italiana rappresenta il ritorno del marchio Fiat negli Stati Uniti, il marchio italiano mancava da ben 27 anni in questo mercato. Nel mese di luglio sono state immatricolate in America più di 3.000 Fiat 500. La pubblicità televisiva in stile anni ’50, da poco partita negli States, contribuirà certamente ad incrementare le vendite della 500 per il prossimo mese d’agosto.

Altro marchio appartenente al Gruppo guidato da Marchionne ad andare molto forte nelle nuove immatricolazioni è stato Jeep. L’incremento di vendite per i fuoristrada americani in questo caso è stato pari al 46% e raffigura il dato più alto fatto registrare negli ultimi tre anni. Il primato di vendite mensili se lo è guadagnato la “mitica” Jeep Wrangler, sono state per lei 14.355 le unità vendute. Non è andata poi male neanche la Jeep Compass che ha fatto registrare un aumento di vendite del 240% rispetto allo stesso mese dell’anno passato.

Buoni risultati anche per Chrysler che con i suoi modelli di punta 200 e 300 ha incrementato le vendite del 66%. Nel caso della Chrysler 200, un grosso merito circa le sue vendite è da attribuire sicuramente alla sua pubblicità con il cantante rap Eminem che è andata in onda nello spettacolo americano più atteso dell’anno, il Superbowl. Lo spot appena indicato è stato anche premiato con quattro Leoni d’Oro al Festival di Cannes ed è candidato ad un Emmy Award. Inoltre, dalle analisi di vendita condotte dalla J.D. Power (2011 Apeal Study), i modelli marchiati Dodge (Charger, Challenger e Durango) si sono piazzati al primo posto nelle vendite all’interno del loro segmento.

Il gruppo Chrysler, infine, si dimostra anche molto attento all’ambiente e consegnerà alla città di San Francisco (California) 14 Pick-up Ram 1500 plug-in Hybrid, destinati a sostituire per i prossimi tre anni i tradizionali veicoli a motore. Ma questa iniziativa a basso impatto ambientale non sarà l’unica per il Gruppo controllato da Fiat, che sempre in California, precisamente nella città di Sacramento, metterà a disposizione altri 14 pick-up dello stesso tipo. Le collaborazioni di questo genere si estenderanno a breve anche in altri Stati Americani per un totale di 140 veicoli ibridi.
News Correlate

Primo trimestre 2012, la Fiat presenta i conti Primo trimestre 2012, la Fiat presenta i conti
Il Gruppo in territorio positivo grazie all’ottimo andamento della Chrysler che cresce nel mercato americano di oltre il 20%

USA: Lancio della Fiat stile americano USA: Lancio della Fiat stile americano
Dopo circa 25 anni il marchio Fiat ritorna a conquistare il mercato statunitense

   [ Altre news correlate ]



© 2018 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010