Automania.it

Chrysler - Auto Chrysler Crossfire

Chrysler Crossfire coupè-cabriolet
Chrysler Crossfire
       1   2   3   

Chrysler Crossfire

24/08/2008
Chrysler La Chrysler Crossfire è un'automobile di impostazione sportiva prodotta dalla DaimlerChrysler e venduta con il marchio Chrysler sin dal 2004. È disponibile sia in versione coupé sportivo che in versione Roadster, l'abitabilità è solamente per 2 persone. Il coupè sportivo raggiunge, grazie ai suoi 218 CV, la velocità massima di 250 km/h, tuttavia negli Stati Uniti è disponibile anche una versione più sportiva con 335 CV, la Crossfire SRT-6. Nell'attuale modello roadster della Chrysler Crossfire la capote del cabriolet può essere aperta e chiusa premendo un pulsante.

Il motore a 3,2 litri permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi. Un diffusore sotto la scocca e uno spoiler a scomparsa hanno la funzione di aumentare la tenuta di strada alle alte velocità. In caso di frenata a fondo, le grandi ruote di serie permettono di passare da 100 km/h a 0 in 36,5 metri. L'ampio equipaggiamento di serie comprende fra l'altro sedili di conducente e passeggero regolabili elettronicamente, riscaldamento dei sedili a due livelli, airbag frontali e laterali per conducente e passeggero, ASR, BAS, come accessori standard di sicurezza viene fornita di ESP e ABS oltre che di un apparato di controllo della pressione degli pneumatici; che sono particolari su questa autovettura in quanto per le ruote posteriori ci sono dei cerchi da 19´´ mentre per quelli anteriori i cerchi sono da 18´´. Il bagagliaio della Crossfire è accessibile anche dall'abitacolo ma contiene solo 275 litri ed è quindi relativamente esiguo. I consumi di carburante della Chrysler Crossfire si aggirano in media intorno a 10,4 litri, nel traffico urbano addirittura intorno a 14,4 litri.



Case automobilistiche

Clicca sul brand della casa automobilistica per consultare schede auto e news:

Volkswagen Peugeot BMW Nissan Alfa Romeo Mercedes-Benz

© 2018 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010