Automania.it

Notizie

Volkswagen C Coupè GTE e Audi prologue allroad, concept a confronto


24/04/2015
di Grazia Dragone

Al Salone di Shanghai è sfida aperta tra due concept tedesche, che puntano, su lusso, esclusività, sportività ed eleganza

Volkswagen C Coupè GTE e Audi prologue allroad, concept a confronto
[ Shanghai ] - Il Salone di Shanghai, che si sta svolgendo in questi giorni nella città cinese, è l’occasione per molti costruttori di far conoscere tutte le novità del settore auto dedicate al mercato asiatico, che negli ultimi tempi ha un forte potere attrattivo per molti investitori.
Nella kermesse spiccano anche molte show car che anticipano il futuro dell’automotive. Oggi parliamo della sfida fra due tedesche, Volkswagen C Coupè GTE Concept e l’Audi Prologue Allroad Concept.

Volkswagen C Coupe GTE
Realizzata esclusivamente per il mercato cinese, la Volkswagen C Coupé GTE Concept vanta alcune affinità con la Sport Coupé GTE Concept presentata recentemente a Ginevra, tuttavia, in questo caso siamo di fronte ad un veicolo dalle dimensioni più ampie rispetto alla berlina sportiva plug-in hybrid da 380 CV.
La Volkswagen C Coupé GTE Concept adotta la medesima piattaforma MLB modulare utilizzata per la Audi A6. La livrea, realizzata nella tinta Golden Atmosphere, è un omaggio alla Cina e alla sua cultura. La propulsione si affida al motore 2.0 TSI da 210 CV che lavora in sinergia con un motore elettrico da 124 CV integrato nel cambio automatico otto marce. La potenza complessiva è pari a 245 CV.
L’ambiente è molto spazioso e accogliente. I passeggeri posteriori possono contare su due display da 9,5 pollici integrati nello schienale dei sedili anteriori, mentre il guidatore gestisce tutte le informazioni attraverso due schermi personalizzabili da 12,3 pollici. Il sistema di infotainment integra lo Chauffeur Mode.

Audi Prologue Allroad
La concept Audi Prologue Avant appare come un’auto elegante e sportiva allo stesso tempo. La vettura si aggiunge ai modelli Audi prologue e Audi prologue Avant, puntando su un nuovo linguaggio stilistico versatile ed emozionale. Lunga 5,13 metri, la show car sfoggia una linea del tetto che degrada verso i montanti posteriori estremamente inclinati. Spiccano, nel profil, anche i passaruota svasati che accolgono cerchi da 22 pollici a cinque razze.la livrea è realizzata con la tinta bianco porcellana, abbinata a finiture in alluminio.

A bordo l’ambiente può essere trasformato in una lussuosa lounge per conducente e passeggeri. La parte anteriore della plancia è realizzata come una superficie di visualizzazione, che integra tre display touch. La consolle del tunnel centrale ospita un altro display per il conducente, dedicato alle funzioni della vettura e realizzato con la tecnologia OLED.

La propulsione si avvale di un motore 4.0 TFSI, un biturbo V8 sovralimentato, un motore elettrico integrato nel cambio tiptronic a otto rapporti , che erogano fino a 734 CV (540 kW) di potenza di sistema e 900 Nm di coppia di sistema. La vettura scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi e consuma appena 2,4 l/100 km. Con i suoi 14,1 kWh di capacità, la batteria agli ioni di litio, alloggiata nel posteriore, consente di percorrere fino a 54 km in modalità esclusivamente elettrica.
News Correlate

Salone di Pechino: Pininfarina presenta due modelli Salone di Pechino: Pininfarina presenta due modelli
Tecnologia avanzata per le vetture elettriche in anteprima

Lamborghini a Shanghai: le novità della gamma debuttano in Asia Lamborghini a Shanghai: le novità della gamma debuttano in Asia
Aventador S e Huracan Performante promettono dinamismo elevato su strada e in pista

Salone Shanghai 2017: le anteprime dello stand DS Salone Shanghai 2017: le anteprime dello stand DS
Ecco in sintesi le novità del brand transalpino riservate alla clientela asiatica

Volkswagen I.D. Crozz: in anteprima a Shanghai Volkswagen I.D. Crozz: in anteprima a Shanghai
La concept anticipa il trend futuro della gamma di Wolfsburg

   [ Altre news correlate ]



© 2016 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010