☰
Automania.it

Notizie

Psa, pronto il Push to Pass


10/04/2016
di Giovanni Iozzia

Il nuovo piano elaborato dal gruppo francese costituito da Peugeot, Citroen e DS vuole rispondere alle nuove esigenze di mobilità dei clienti

Psa, pronto il Push to Pass
Push to Pass è il nuovo piano di prestazioni e di crescita organica elaborato dal Gruppo Psa (Peugeot – Citroen -DS) che copre il periodo 2016-2021 e che ha l’obiettivo di rispondere alle nuove esigenze di mobilità dei clienti, anticipando i cambiamenti dell’uso dell’automobile.

Per attivare questo piano la casa francese nei prossimi 5 anni lancerà sul mercato 26 nuovi modelli di auto, tra i quali 7 ibridi plug-in e 8 veicoli elettrici, e 8 veicoli commerciali, tra i quali un pick up di una tonnellata, con l’obiettivo di raggiungere tra il 2015 e il 2018 l’aumento del 10% del fatturato ed entro il 2021 del 15%.

Per raggiungere questi obiettivi, Psa sta cambiando la sua strategia di mercato ottimizzando la sua base di clienti esistente e cercando ulteriore espansione attraverso una serie di nuovi servizi post-vendita.

In occasione della presentazione di Push to Pass il Ceo di Psa, Carlos Tavares, ha dichiarato: «Siamo pronti a cambiare il nostro paradigma anticipando i cambiamenti nell’uso dell’automobile. La nostra conversione digitale renderà la società Gruppo PSA collegato ai propri clienti».
News Correlate

BMW: record di vendite nel 2012, 1.845 milioni di unità BMW: record di vendite nel 2012, 1.845 milioni di unità
La crisi del settore auto non sembra sfiorare la casa automobilistica tedesca: +10,6% rispetto al 2011

Peugeot-Citroen, frenano le vendite nel Vecchio Continente Peugeot-Citroen, frenano le vendite nel Vecchio Continente
Il double Chevron punta sull´internazionalizzazione, mentre Peugeot migliora le vendite in Italia

BMW e PSA: in vista un nuovo accordo BMW e PSA: in vista un nuovo accordo
I due colossi del settore automotive intendono realizzare fibra di carbonio

   [ Altre news correlate ]



© 2018 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010