Automania.it

Notizie

Autobus, nel 2015 record di immatricolazioni


08/07/2016
di Giovanni Iozzia

La crescita globale del comparto dimostra che la crisi sta passando. Nel 2016 per i bus dati altalenanti ma ancora buoni

Autobus, nel 2015 record di immatricolazioni
In Italia non cresce solo il mercato delle auto, anche le immatricolazioni degli autobus hanno avuto una impennata nel 2015 rispetto all'anno precedente.
Questi numeri sono emersi da un’elaborazione dell’Osservatorio sulla Mobilità sostenibile di Airp (Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici) sulla base di dati Aci.

Nel 2015 in Italia le immatricolazioni di autobus sono state 3.007, contro le 2.792 del 2014 con un aumento del 7,7%.
Sono crescite sia le vendite degli autobus a 30 posti, +21,5%, sia quelli con più di 60 posti; una lieve flessione c'è stata solo per la categoria intermedia da 31 a 60 posti con un -0,8%).

Il 2016 è stato altalenante: ogni mese rispetto a quello dell’anno precedente ha fatto registrare fasi alterne con andamenti negativi e positivi: gennaio -10,7%, febbraio +38,2%, marzo -40,1%, aprile -14%, maggio +24%.
Il totale dei primi cinque mesi di quest’anno è di 1.097 nuovi autobus immatricolati contro i 1.192 del medesimo periodo del 2015 con un saldo negativo di -8%. In ogni caso ci si trova di fronte ad una crescita che, insieme a quella delle automobili, dimostra che il comparto italiano dei motori sta lentamente uscendo dalla crisi degli ultimi anni.
Nello scorso mese di giugno sono infatti state immatricolare 165.208 autovetture, con una variazione di +11,88% rispetto a giugno 2015, durante il quale ne furono immatricolate 147.661.

Per quel che riguarda gli autobus l’impennata delle immatricolazioni dipende anche dal fatto che nel nostro Paese il parco circolante è piuttosto vecchio e c’è quindi la necessità di sostituire i mezzi.
L’età media degli autobus circolanti in Italia è di 13 anni mentre Francia e Germania sono rispettivamente 7,9 e 6,9 anni.
All’età vetusta bisogna poi sommare una tecnologia non più adeguata a cominciare dai motori che producono un inquinamento troppo altro.
News Correlate

Bene gli autocarri a metano Bene gli autocarri a metano
Idea emersa nel corso di un convegno organizzato a Bologna da Federmetano alla presenza delle associazioni degli autotrasportatori

Mhybus, un autobus a metano ed idrogeno Mhybus, un autobus a metano ed idrogeno
La sperimentazione nel Comune di Ravenna si è appena conclusa. I dati rilevati sono incoraggianti, sia dal punto di vista economico che ambientale

Torna il Bonus per le auto a Gas e a Metano Torna il Bonus per le auto a Gas e a Metano
Gli incentivi per i nuovi impianti a gas e a metano adesso sono per tutti

   [ Altre news correlate ]



© 2018 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010