Automania.it

Notizie

Concorso Villa d´ Este: Alfa Romeo vince nella categoria Prototipi


30/05/2017
di Grazia Dragone

La vettura Alfa Romeo Giulietta Prototipo del ´57 si è aggiudicata il titolo di Best of Show

Concorso Villa d´ Este: Alfa Romeo vince nella categoria Prototipi
Lo scorso weekend, il Concorso d’Eleganza di Villa d'Este, l’esclusivo evento che da anni è l’imperdibile passerella per le auto storiche ha, anche in questa edizione, offerto il suggestivo scenario naturale di Cernobbio, perla del Lago di Como, palcoscenico naturale per il fascino senza tempo delle auto d’epoca.

L’edizione 2017 ha visto la partecipazione di circa 50 vetture d'epoca, costruite tra gli anni Venti e gli anni Ottanta del 1900, suddivise in diverse categorie.
Regina della manifestazione è stata l'Alfa Romeo Giulietta Prototipo del ‘57 che si è aggiudicata l'ambito titolo di Best of Show del Concorso d'Eleganza Villa d'Este, assegnato dalla giuria di esperti, ma anche molto apprezzata dal pubblico che l’ha premiata attraverso un referendum popolare.

Disegnata da Franco Scaglione, questa particolare vettura è stata oggetto di un approfondito lavoro di restauro. Nell'anno del suo 60esimo anniversario, l’auto, ispirata alle note Alfa Romeo B.A.T. (Berlinetta Aerodinamica Tecnica, prototipi costruiti tra il 1953 e il 1955) è stata presentata al Concorso d'Eleganza Villa d'Este da Giovanna Scaglione, figlia del designer che creò anche l'iconica Alfa Romeo 33 Stradale del 1967.
Nel 1959 la Giulietta Prototipo divenne modello di serie della Giulietta SS, prodotta fino al 1962 in circa 1.350 esemplari.

L’Alfa Romeo Giulietta SS Prototipo del '57 rappresenta l'anello di congiunzione tra le B.A.T., delle quali conserva proporzioni e soluzioni innovative, e la Sprint Speciale di serie, che fu messa in produzione nel 1959.
Come per i precedenti prototipi, anche questa carrozzeria in metallo leggero nacque dall’estro dell’allora principale designer di Bertone, Franco Scaglione, uno dei migliori progettisti di sempre del settore.

Al Concorso di Eleganza Villa d'Este, anche l'Abarth 1000 Record Pininfarina ha ottenuto due riconoscimenti: il Trofeo ASI per la miglior vettura del dopoguerra e la menzione speciale nella categoria shaped by speed. La vettura fa parte della tradizione dei record Abarth, ben 133, che le vetture dello Scorpione hanno realizzato dal 1956 al 1966. Alcune con le versioni elaborate di auto derivate dalla serie, altri con veri e propri prototipi. Tra questi l'Abarth 1000 Record Pininfarina, carrozziere con il quale Abarth aveva avviato un rapporto di collaborazione sin dal 1957.
News Correlate

Concorso d´Eleganza Villa d´Este: spazio alle due ruote Concorso d´Eleganza Villa d´Este: spazio alle due ruote
Best in class della sua categoria è la Grindlay-Peerless 100 del 1929

Maserati A6 GCS: trionfo a Villa d´Este Maserati A6 GCS: trionfo a Villa d´Este
Proveniente dalla collezione Destriero del Principato di Monaco, la vettura ha incantato il parterre di Cernobbio

Concorso d´Eleganza Villa d´Este 2016: trionfa una Lancia Astura Serie II Concorso d´Eleganza Villa d´Este 2016: trionfa una Lancia Astura Serie II
La vettura fu modificata dalla carrozzeria Castagna su richiesta di Vittorio Mussolini

BMW 2002 Hommage Turbo, special editions per Villa d´Este BMW 2002 Hommage Turbo, special editions per Villa d´Este
BMW festeggia i suoi primi 50 anni di puro piacere di guida

   [ Altre news correlate ]



© 2016 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010