Automania.it

Notizie

Vince Hamilton ma il campione del Mondo è Nico Rosberg


27/11/2016
di Domenico Scalera

Nel finale, rallenta Hamilton per far avvicinare il gruppo di testa. Terza la Ferrari di Sebastian Vettel

Vince Hamilton ma il campione del Mondo è Nico Rosberg
[ Yas Marina , Abu Dhabi, Emirati Arabi ] - Nella notte di Abu Dhabi il campione del Mondo di Formiula 1 e Nico Rosberg, ma vince la gara Lewis Hamilton, polemiche per il rallentamento nel finale di Lewis.

Partenza lineare e senza rischi per i due di testa, con Hamilton leader e dietro un attento Rosberg che non rischia nulla e rimane in seconda posizione. Bene Raikkonen che guadagna la terza posizione su Ricciardo quarto. Dopo la prima curva la Red Bull di Max Verstappen và in testa coda per un contatto con la Force India di Nicolas Hulkemberg che finisce in fondo al gruppo. Per il pilota olandese una gara tutta in salita. Al terzo giro, lotta in casa Williams con Bottas che supera Massa, per la decima posizione. Al sesto giro, il caparbio Massa si riprende la posizione su Bottas. Al giro successivo, rientrano ai box la Renault di Magnussen e la Williams di Bottas che si ritirano entrambe in maniera definitiva.

Al 7° giro, valzer dei pit stop, entra Hamilton seguito da Raikoonen e nel giro successivo si fermano Rosberg e Vettel. Ricciardo balza in testa al gruppo ma si ferma al 10° giro, rientrando in pista alle spalle della Ferrari di Kimi Raikkonen, vicinissimi i due.

Al 10° giro, in testa Lewis Hamilton, segue la Red Bull di Verstappen ancora senza pit stop, vicinissimo lo segue Nico Rosberg, quarta posizione per la Ferrari di Raikkonen, dietro Ricciardo, Vettel, Button, Hulkemberg, Perez e Grosjean. Al 13° giro rottura della sospensione anteriore destra per la McLaren di Button che a malincuore porta la monoposto direttamente ai box. Un ritiro amaro questo per il pilota inglese campione nel mondo nel 2009 per la sua ultima gara nel mondiale di Formula 1. Al 16° giro problemi anche per la Toro Rosso di Daniil Kvyat che parcheggia la monoposto a bordo pista mentre sventolano le bandiere gialle sul circuito. Rimossa agevolmente la monoposto dai commissari, Kvyat rientra ai box con un mezzo decisamente più sicuro: una bellissima bicicletta.

Al 19° giro scintille in pista tra la Ferrari di Raikkonen e la Red Bull di Ricciardo, quest’ultimo supera Kimi, ma và lungo alla curva successiva e Ice Man si riprende la quarta posizione. Al 20° giro Verstappen ancora senza pit stop, subisce l’attacco di Nico Rosberg. Bello il duello tra i due con Rosberg che si porta in seconda posizione mentre Verstappen si ferma al 22° giro per il primo pit stop rientrando in pista in 8^ posizione.

Al 25° giro secondo pit stop per la Red Bull di Daniel Ricciardo. Nel giro successivo, rientra anche la Ferrari di Kimi Raikkonen, che perde la posizione ai danni di Ricciardo che gli è davanti. Al 28° giro rientra ai box la Force India di Sergio Perez che, dopo il sorpasso subito da Ricciardo, lascia pista libera alla Ferrari di Kimi, che lo tallonava. Al 30° giro pit stop per Nico Rosberg, davanti da un accanito Hamilton mentre Verstapper è in quarta posizione. Il leader della corsa è la Ferrari di Sebastian Vettel. Al 35° giro Alonso perde due posizioni ai danni della Force India di Hulkenberg prima e Perez dopo, con l’ex ferrarista che rimane in zona punti alla 9^ posizione. Si ferma la Ferrari di Vettel per il secondo pit stop e rientra in pista in sesta posizione alle spalle del compagno di squadra, Raikkonen. Al 42° giro Raikkonen lascia strada alla Ferrari di Sebastian Vettel, che ha gomme più fresche e sale in quinta posizione. Nelle retrovie, la Renault di Palmer tampona la Toro Rosso di Sainz che và in testa coda. Subito dopo c’è il ritiro di Carlos Sainz che nella botta sul retrotreno ha rotto il cambio. Palmer viene punito con 5 secondi di penalità.

Al 46° giro Vettel supera la Red Bull di Ricciardo, con le vetture che s’incrociano subito dopo il sorpasso. Al 51° giro, attacco di Sebastian Vettel su Max Verstappen, con il ferrarista che riesce a salire in terza posizione. Nel finale, i primi quatto si controllano a vista. Hamilton rallenta per avvicinare il gruppo nella speranza di qualche contatto tra le monoposto giunte dietro di lui, ma Rosberg mantiene i nervi saldi anche dopo l’attacco di Vettel.

Si aggiudica la vittoria in questa gara Lewis Hamilton ma il vero campione è Nico Rosberg giunto secondo conquista il titolo di campione del mondo di Formual 1, terza la Ferrari di Sebastian Vettel, a punti le due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo, 5^ la Ferrari di Kimi Raikkonen, dietro le due Force India di Hulkemberg e Sergio Perez. A chiudere la top ten i due ex ferraristi Felipe Massa e Fernando Alonso.

Una bellissima stagione per Nico Rosberg che ha raggiunto un ottimo risultato, egualiando la vittoria del padre. Infatti è il primo pilota tedesco al mondo ad aver vinto con una monoposto tedesca, la Mercedes.

News Correlate

Lewis Hamilton chiude alla grande la stagione 2018 con una super vittoria Lewis Hamilton chiude alla grande la stagione 2018 con una super vittoria
Seguito da Sebastian Vettel e Max Verstappen nel Gran Preio di Abu Dhabi. Festa per Fernando Alonso che lascia la Formula 1

Valtteri Bottas si aggiudica l´ultimo Gran Premio di F1 a Abu Dhabi Valtteri Bottas si aggiudica l´ultimo Gran Premio di F1 a Abu Dhabi
Secondo il campione Mondiale Lewis Hamilton nell’ultima gara del Mondiale 2017. Seguono le Ferrari, Terzo posto per Sebastian Vettel

Il neo Campione del Mondo Nico Rosberg si ritira dopo aver coronato il suo sogno Il neo Campione del Mondo Nico Rosberg si ritira dopo aver coronato il suo sogno
Il ritiro di Rosberg dal Circus della Formula 1, a destato clamore

Nico Rosberg si laurea Campione del Mondo 2016 Nico Rosberg si laurea Campione del Mondo 2016
Nel gran premio di Abu Dhabi vittoria di Lewis Hamilton che gioca sporco. Terza la Ferrari di Sebastian Vettel, dietro a Rosberg



© 2018 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010