Automania.it

Notizie

Devi comprare un’auto usata? Ecco come e quale scegliere


08/04/2023
di Domenico Scalera

Se stai cercando un auto usata economica, non tralasciare alcune informazioni che ti potranno essere utili

Devi comprare un’auto usata? Ecco come e quale scegliere
[ Reggio Emilia ] - Sei rimasto appiedato è hai la necessità di comprare un auto usata oppure la tua vecchia auto è arrivata e la vuoi sostituire con una vettura più performante? Innanzi tutto devi tener ben presente che le opzioni sono tante e che la scelta dipende anche dal destinatario ovvero se l’auto è destinata ad un neo patentato o ad un guidatore esperto. Fondamentale anche aver chiaro il tipo di carburante del veicolo, se si vuole un auto a Benzina, Diesel o eventualmente a Gas o Metano (richieste in calo visto l'aumento eccessivo del costo del Metano, iniziato con la guerra in Ucraina), meglio se vengono progettati già dalle casa costruttrice o eventualmente la scenta può ricadere sulle vetture ibride o auto elettriche.

Solitamente la cilindrata di un auto per neo patentati non deve superare i 1.4 di cilindrata (meglio se 1.2 di cilindrata) e se non vuoi spendere troppi soldi per un auto nuova e preferisci una vettura usata ma di buona qualità, il consiglio è di optare per una City Car del segmento A, ad esempio Fiat 500, Citroen C1, Smart Fortwo, Lancia Y, ecc. In alternativa potrai optare per una vettura berlina più performante e potenzialmente più sicura del segmento B, come ad esempio Fiat Punto, Fiat Panda, Renault Clio, Dacia Sandero, Volkswagen Polo, Nissan Micra, Lancia Musa, Alfa Romeo Mito, ecc.

Da chi acquistare l'auto usata?
Per l’acquisto della tua nuova auto potrai quindi rivolgerti ad un concessionario, in questo caso il vantaggio è di poter usufruire di una garanzia della durata di 1 anno che certifica i km percorsi e copre le parti meccaniche importanti come motore, freni, frizione, ecc. Ricorda però che a prescindere dalla cilindrata, il budget difficilmente scende al di sotto dei 10.000,00 euro. Se invece vuoi risparmiare potrai rivolgerti direttamente ad un privato rinunciando alla garanzia. In questo caso devi sperare di trovare un venditore affidabile e che abbia curato bene la propria auto magari custodendola in garage e con un numero di km ragionevole (non più di 100.000 km). Alle volte si potrebbero fare dei veri e propri affari a costi contenuti.

Anche le piattaforme di vendita on line potrebbero ritornate utili. Infatti sono tanti i privati che si affidano ad Internet per vendere la propria auto. Questa potrebbe essere un’altra alternativa soprattutto se la vettura che si cerca è difficile da reperire.

In genere, devi diffidare di che vende una buona vettura dichiarando che ha pochi km ed un costo al di sotto di quello di mercato, dietro ci potrebbe essere una truffa. Soprattutto, ti consigliamo di non anticipare mai il pagamento né tantomeno di versare acconti se non contestualmente al passaggio di proprietà e di non fidarti mai di chi la vuole spedire direttamente senza averla fatta visionare (trovando scuse che la macchina è attualmente in Svizzera, o cose simili) o provare la vettura magari con un meccanico di fiducia.

Per la ricerca della vettura ci sono tante soluzioni online, che ti consentono di sondare il mercato, confrontare i Km e i prezzi standotene comodamente a casa o in ufficio e magari, dopo essersi fatta un’idea chiara del tipo di auto da acquistare, provare a chiamare il venditore; sarebbe opportuno recarsi dai concessionari di zona e provare la vettura.

In quest’ultimo caso ti potrai imbattere anche in commercianti che cercheranno di venderti un auto usata su Internet, cosa che mi è capitata veramente, e che ovviamente vi sconsiglio in quanto l’auto va provata e vista dal vivo. Sta di fatto che negli ultimi anni i prezzi dell’usato sono lievitati in maniera significativa, in media 2 o 3 mila euro in più rispetto al prezzo reale e che potrai confrontare su riviste specializzate come Quattroruote dove comunque sono riportate quotazioni di vetture dal 2013 in poi.

Succede non di rado che i concessionari acquistino auto usate a € 1.000/1.500 per poi rivenderle, dopo averle sistemate spendendo poco più di 200 auro, a 5.000/5.500 euro, triplicando e in alcuni casi quadruplicando il prezzo reale di mercato.

Ho trovato l’auto giusta, adesso cosa devo fare?
Una volta individuata la vettura, consiglio sempre di fare dei controlli, innanzitutto verificate se sul libretto risultano tutte le revisioni e se la vettura è sempre stata assicurata. Inoltre è opportuno controllare la Targa al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) magari anche on line sul sito dell’ACI (Automobile Club d’Italia), pagando circa 7,00 euro (€ 6,00 per il certificato + € 1,00 di comissione), in modo da verificare tutti i dati della vettura, il numero di proprietari, la data di prima immatricolazione e soprattutto se risultano iscritte ipoteche/privilegi o se ci sono gravami in corso sull’auto.

Un’altra ricerca che si può fare se non si conosce bene la storia della vettura è quella relativa ai sinistri assicurativi, alle revisioni e il chilometraggio riportato che deve avere una numerazione progressiva logica (non ci devono essere indicazioni di manipolazione sui Km, solitamente si evince se il grafico non è lineare e indica un saliscendi). Queste informazioni vengono rilasciate o da agenzie di pratiche auto presenti sul territorio o anche online, ad un costo di circa € 15,00.

Comunque se hai la possibilità, il mio consiglio è di far visionare sempre l’auto da un meccanico o un carrozziere professionista per verificarne lo stato e la corrispondenza con le informazioni rilasciate dal venditore.

Nel mio caso, quando ho acquistato un auto usata, avevo l’assicurazione sospesa ed il passaggio sulla nuova vettura è stato quasi immediato. Infatti mi sono limitato ad inviare una copia del nuovo libretto del veicolo intestato a mio nome all’assicurazione e dopo circa 30 minuti potevo già circolare senza alcun problema. Inoltre, fai attenzione che se sei in procinto di acquistare un auto usata in una regione diversa da quella della tua residenza, ci sono dei costi aggiuntivi sul passaggio di proprietà di circa 30/40 euro, da aggiungere al costo base che va dai 350 euro in su (il costo dipende dalla cilindrata dell’auto).

Una volta acquistata la vettura devi sperare che quest’ultima non abbia problematiche e se questo è il tuo caso vuol dire che ti è andata bene. Sperando che questa mini guida sull'acquisto di Auto Usate, frutto di esperienza testata sul campo, sia stata di Tuo gradimento, ti invito a continuare a seguirci su Automania.it.

Fotogallery

Comprare auto usate 2023 Volkswagen Polo 1.2 Benzina presso affarista di Guastalla Reggio Emilia
Cerco auto usata Dacia Sandero Stepway 2023 presso un concessionario in provincia di Reggio Emilia
Vendo auto usate Fiat Punto 2023 con alimentazione benzina e GPL
Acquistare auto usate Renoult Clio 2023 foto fatta ad un concessionario nella provincia di Reggio Emilia
News Correlate

Auto usate: cosa c´è da sapere nel 2022 Auto usate: cosa c´è da sapere nel 2022
Le auto usate rappresentano un trend in forte ascesa. I motivi per cui piacciono agli automobilisti sono diversi. Ecco alcune dritte

Acquistare auto usate? Dove e perchè Acquistare auto usate? Dove e perchè
Sicure ed affidabili, le vetture di seconda mano consentono di risparmiare sul prezzo pur mantenendo invariato il livello delle prestazioni

Auto usate: agli italiani piacciono di più! Auto usate: agli italiani piacciono di più!
Cresce senza sosta il mercato delle auto di seconda mano. Ma perché gli Italiani scelgono l’usato anziché il nuovo? Chi sono i compratori-tipo? E soprattutto: conviene?

Vendere l’auto usata? Ecco come fare Vendere l’auto usata? Ecco come fare
Alcuni step per valutare in modo veloce e corretto la vostra auto usata

   [ Altre news correlate ]



© 2015 - 2021 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010