Automania.it

Notizie

Nuova Mercedes-Benz SLK 250 CDI sportiva e compatta


18/08/2011
di Domenico Scalera

La super sportiva SLK Roadster di casa Mercedes per la prima volta con un motore diesel

Nuova Mercedes-Benz SLK 250 CDI sportiva e compatta
Mercedes–Benz sposa la sportività con il diesel. Questo è il primo modello SLK Roadster a presentare una motorizzazione diesel, dopo aver abbandonato le ali di gabbiano si cerca il cambiamento anche con la motorizzazione. Stiamo parlando della Mercedes-Benz SLK 250 CDI con 150 kW di potenza in grado si erogare fino a 204 CV, con motore a 4 cilindri, fornendo le stesse prestazioni di un motore a benzina ma con un numero di cilindri doppi. Dotato di una coppia massima di 500 Nm accelera da 0 a 100 km/h in soli 6.7 secondi mentre passa da 80 a 120 km/h in 4,3 secondi, il tutto pilotato da cambio 7G-TRONIC di serie PLUS automatico (mentre il cambio manuale a 6 marce uscirò nel socodo trimestre del 2012). La vettura è in grado di garantire un piacere di guida non solo in autostrada ma anche in percorsi tortuosi di montagna.

Il nuovo modello Mercedes SLK 250 CDI rappresenta il roadster più economico e più attento all’ambiente, percorre 100 km in 4,9 litri di gasolio su un percorso misto (NEDC), con emissioni inquinanti di 128 g/km di CO2, il che non è male visto che stiamo parlando di una supercar e paragonata ad una Lamborghini Aventador LP 700-4 con 398 g/km di CO2 e la nuova Ferrari California Hele le emissioni inquinanti oscillano tra 299 e 270 g/km di CO2. In altre parole la Mercedes SLK nella versione diesel è un mix tra una sportiva purosangue e un sub-compact, grazie alla tecnologia impiegata e l’introduzione della quarta generazione common-rail con una pressione di 2000 bar nel collettore, con un alimentazione a doppio stadio. Come tutti i modelli SLK, la SLK 250 CDI dispone di serie del dispositivo Start/Stop.

Per la Mercedes SLK 250 CDI sono diposponibili diverse versioni della cappotta, dalla hard-top ripiegabile alla hard-top ripiegabile con Control Magic SKY. In quest’ultima, il tetto in vetro può passare da trasparente a scuro tramite un apposito pulsante. Inoltre sono disponibili anche tre versioni di sospensioni, una tradizionale con sospensioni in acciaio, una per un’assetto più sportivo con ammortizzatori più rigidi ed infine la sospensione con il controllo automatico. Questa viene inclusa nel pacchetto dinamico “Dynamic Handling package” che include il Torque Vectoring Brake sviluppato da Mercedes e il Direct-Steer system per garantire maggiore agilità di guida.

Esteticamente la nuova Mercedes non differisce per l’aspetto dai modelli a benzina, dispone anch’essa della doppia marmitta di scarico. La nuova supercar Mercedes si potrà ordinare a partire dal 13 settembre 2011 in occasione dell’apertura alla stampa del salone di Francoforte, ad un prezzo base di Euro 41.828,50 Iva inclusa.
News Correlate

Mercedes Coupé Classe C: in prima mondiale al Salone di Ginevra Mercedes Coupé Classe C: in prima mondiale al Salone di Ginevra
Sarà disponibile a giugno la nuova vettura Coupé della casa con la stella, con 5 motorizzazioni BlueEfficiency

Mercedes festeggia a Detroit i 125 anni di innovazioni tecnologiche Mercedes festeggia a Detroit i 125 anni di innovazioni tecnologiche
Presentata la supersportiva SLS AMG E-Cell e annunciato un originale giro del mondo per la flotta di Mercedes Classe B F-Cell

   [ Altre news correlate ]



© 2018 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010