Automania.it

Notizie

E’ il momento delle minicar


11/08/2013
di Giovanni Iozzia

Modelli sempre più piccoli a causa del caro benzina e delle restrizioni alla circolazione nelle città e ci sono anche gli incentivi statali

E’ il momento delle minicar
Le mini car, le auto molto piccole, sono sempre state una caratteristica italiana. Basti pensare alla vecchia, mitica 500 e non solo: c’erano anche la Bianchina e la Giardinetta.

Adesso, però, si parla di mini mini car. Modelli che periodicamente hanno fatto la loro apparizione sul mercato.
La prima della serie è senza dubbio stata una vettura che la Morgan Stanley mise in vendita nel 1911.
Furono in molti, negli anni successivi, a seguire questo esempio. Anche in Italia, dove venne prodotta l’Isetta dalla Iso su licenza della Bmw.
Poi queste micro vetture passarono completamente di moda.

Tornano in auge alla fine degli anni Ottanta ma destinate al segmento dei giovani dai 14 ai 18 anni in sostituzione del motorino o della moto, in attesa di conseguire la patente per guidare una macchina normale.

Adesso, con il caro benzina e le sempre maggiori restrizioni per la circolazione nelle città, le mini car tornano prepotentemente di moda nella versione elettrica.
Il modello attualmente più conosciuto e diffuso è la Renault Twizy, piccolissima ma ideale per gli spostamenti in città, che ha un costo che si aggira intorno ai 7.000 euro.

Un successo che potrebbe essere aiutato dagli eco incentivi che possono arrivare anche a 5.000 euro.
Lo Stato, con il Decreto Sviluppo in materia di mobilità sostenibile che è entrato in vigore quest’anno, ha infatti stanziato degli incentivi, per agevolare l’acquisto di auto elettriche e riuscire a fronteggiare la spesa non solo per i privati ma anche per le aziende e pubbliche amministrazioni.
News Correlate

Adolescenti alla guida di Minicar: è davvero pericoloso? Adolescenti alla guida di Minicar: è davvero pericoloso?
Le piccole vetture sono una grande opportunità per i più giovani ma possono nascondere delle insidie

Volpe: agile ed elettrica Volpe: agile ed elettrica
Presentata in anteprima nazionale al Pala K di Cinisello. Una due posti elettrica che occupa soltanto 2,2 mq

Honda Micro Commuter, la microcar del Sol Levante Honda Micro Commuter, la microcar del Sol Levante
Classificata in Europa come quadriciclo pesante, la piccola vettura è alimentata da un motore elettrico

Alemanno: più restrizioni per le minicar Alemanno: più restrizioni per le minicar
Il Comune di Roma ha chiesto di rendere obbligatoria una prova pratica per il patentino delle minicar e l´obbligatorietà della cintura di sicurezza

   [ Altre news correlate ]



© 2018 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010