Automania.it

Notizie

Quando guidi, guida e basta


04/06/2016
di Giovanni Iozzia

Una campagna lanciata da Polizia e Anas contro la distrazione mentre si guida. Creata anche una apposita app per Ios e Android

Quando guidi, guida e basta
[ Roma, Lazio, Italia ] - Secondo i dati forniti dalla Polizia di Stato, l'utilizzo del telefonino che distrae dalla guida è stato nel 2015 causa di 48.524 infrazioni al Codice della strada, il 20,9% in più rispetto al 2014.
In aumento anche gli incidenti mortali che sono passati dai 1.587 del 2014 a 1.627 nel 2015, il 2,5% in più, secondo i dati delle rilevazioni di Polizia di Stato e Carabinieri, come le vittime: da 1.730 a 1.752.

Le cause di questa situazione sono dovute, secondo il direttore centrale delle Specialità della Polizia di Stato Roberto Sgalla nella maggioranza dei casi «a condotte di guida imprudenti e scorrette, in particolar modo alla guida distratta».
Una situazione aggravata dall'uso improprio dello smartphone, senza viva voce, blue tooth o auricolari, oppure per mandare messaggi controllare mail o addirittura farsi un selfie mentre si guida.Per questo Anas ha proposto in collaborazione con la Polizia la campagna Quando guidi #GUIDAeBASTA.

Lo spot, che si trova sul web, sui social e alla radio, ha per protagonista una testimonial d'eccezione, La Pina, la rapper e dj storica di Radio Deejay, media partner dell'iniziativa, che incontra una serie di guidatori tipo e chiede un passaggio, a patto che facciano un test sulla propria affidabilità alla guida, mostrando loro tutti i rischi dell'uso del cellulare al volante.

C’è anche la app Guida e Basta, scaricabile per Ios e Android, che consente di impostare lo smartphone in modalità di guida. L'app dà la possibilità di inoltrare a un gruppo di contatti preferiti un messaggio per comunicare che ci si sta per partire e che non sarà possibile rispondere al telefono. Blocca l’accesso alle impostazioni e consente, durante la sosta, di inviare la propria posizione aggiornando il gruppo sull'andamento del viaggio.

L'articolo 173 del Codice della strada vieta di usare cellulari o smartphone alla guida, anche per mandare sms. Si può telefonare solo usando l'auricolare. Chi vìola queste disposizioni è soggetto a sanzione amministrativa da 161 a 646 euro e alla decurtazione di 5 punti patente.
News Correlate

Viaggi lunghi in auto? Attenzione al mal di schiena Viaggi lunghi in auto? Attenzione al mal di schiena
Ne soffrono 80 guidatori su 100. Ecco come posizionare il sedile dell´auto

Guida responsabile, Ford investe nel progetto Guida responsabile, Ford investe nel progetto
Il brand Ovale intende i struire i giovani ad una guida più consapevole attraverso il programma Drink Driving Suit

La Ford per la sicurezza dei guidatori anziani La Ford per la sicurezza dei guidatori anziani
Elaborata una speciale tuta che simula tutte i problemi di salute che impediscono una guida tranquilla alle persone avanti nell’età

Cinture posteriori con airbag: ecco la novità Ford Cinture posteriori con airbag: ecco la novità Ford
La nuova Ford Mondeo, in vendita a partire dal 2013, sarà equipaggiata di questo nuovo dispositivo. Negli Stati Uniti è già presente sul Ford Explorer

   [ Altre news correlate ]



© 2016 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010