Automania.it

Notizie

Elettromobilità: BMW leader in Germania


07/02/2020
di Grazia Dragone

Tesla è il riferimento privilegiato per il mercato europeo e globale

Elettromobilità: BMW leader in Germania
L’elettromobilità è la chiave del futuro del settore auto, ormai orientato ad una piena e sempre più convinta, quanto ormai improrogabile, conversione di tutto il mercato, per chiare esigenze ambientali che invitano ad adottare soluzioni sempre più etiche per gli spostamenti.

Un report focalizza l’attenzione sul tema, rivelando i dati del 2019 sulla vendita di auto a propulsione elettrica (BEV) o ibride plug-in (PHEV). Nello specifico, in Germania, l’analisi evidenzia la leadership di BMW, che con una importante percentuale del 21% guida le immatricolazioni.
Più distaccata Tesla, ferma al 10%. Seguono a distanza ravvicinata Mercedes, Renault e Volkswagen, tutte al 9%. Un minimo intervallo le separada Smart e Mitsubishi, entrambe al 7 % e via via seguono Hyundai (6%), Audi (5%). Concludono l’elenco Kia, MINI; Nissan, Porsche e Volvo, tutti fermi al 3%.

Ampliando il proprio sguardo sull’Unione Europea, BMW cede il passo a Tesla (20%), piazzandosi in seconda posizione al 14%. Sul podio Renault con il 9% e più indietro Volkswagen (7%), Hyundai, Mitsubishi, Nissan e Volvo al 6%. Kia (5%), Audi (4%), Mercedes e Smart chiudono in fondo al 3%. Un’ampia fetta è coperta da tutti gli altri brand.

Confrontando il mercato interno tedesco e quello europeo, BMW sembra essere una scelta privilegiata per gli automobilisti tedeschi, mentre nel resto d’Europa ci si affida alle opzioni di Tesla, più o meno invariati restano gli altri brand inclusi nella lista, con differenze minime nei dati percentuali.

E nel resto del mondo? Ampliando lo sguardo su una platea più estesa di mercati, Tesla resta il riferimento del settore con un dato pari al 20%. A livello globale BMW resta più indietro, raggiungendo il 7% ed è sorpassata da BYD, costruttore cinese che ottiene un interessante 10%. Beijing Auto, Nissan, Hyundai, Volkswagen raggiungono il 4%. Più indietro, di misura, troviamo Kia, Renault e Roewe, tutte al 3%. Altri brand in minime percentuali coprono la restante fetta del mercato.

Analizzando i modelli, la Nissan Leaf sembra essere con il suo 22% la soluzione ideale per la mobilità green globale. Ottiene il 20% dei consensi la Renault ZOE, mentre la BMW i3 raggiunge il 17%. Seguono al 16% la Volkswagen E-Golf, al 10% la Hyundai Ioniq, al 5% la Smart Fortwo, la Chevrolet Bolt (4%) e infine la Kia Soul al 3%. Tutti gli altri modelli scendono al di sotto di questi numeri.
News Correlate

Parigi: parte il progetto Autolib Parigi: parte il progetto Autolib
Al via l´iniziativa di car sharing con auto elettriche finanziata dal comune transalpino

A Malpensa parte il servizio di Car Sharing Ecologico A Malpensa parte il servizio di Car Sharing Ecologico
L´iniziativa “e-vai” permette il noleggio di un´auto a basso impatto ambientale per 5 euro all´ora. Ecco come prenotare

Presto in Italia 1000 punti di ricarica per auto elettriche Presto in Italia 1000 punti di ricarica per auto elettriche
Avviati i progetti per la realizzazione di strutture volte allo sfruttamento dell’energia elettrica

   [ Altre news correlate ]



© 2020 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010