Automania.it

Notizie

In Ungheria gara pazza con la vittoria di Esteban Ocon


02/08/2021
di Giulia Morelli

Seconda la Mercedes di Lewis Hamilton seguita dalla Ferrari di Carlos Sainz

In Ungheria gara pazza con la vittoria di Esteban Ocon
[ Hungaroring, Ungheria ] - Una gara davvero particolare, dove tuto sembra poter succedere, dove i colpi di scena prendono forma e alla fine il protagonista cambia volto, infatti tutti i complimenti vanno ad Esteban Ocon con la sua Alpine, il suo primo trionfo. Partenza all’insegna della pioggia, tutti sulle intermedie ed ecco che iniziano le carambole. Valtteri Bottas dopo il via sbaglia la frenata e finisce a contatto con Norris che fuori controllo a sua volta si scontra con entrambe le Red Bull. Non finisce qui però, in quanto Stroll perde il controllo della sua Aston Martin, taglia la curva e finisce addosso a Charles Leclerc, eliminandolo.

Safety car in pista, una marea di detriti e quindi bandiera rossa quando la situazione vede al comando Hamilton seguito da Ocon, Vettel, Sainz, Tsunoda, Latifi e Alonso, mentre fuori dai giochi rispettivamente, Norris, Perez, Stroll, Leclerc e Bottas. Bottas e Stroll hanno poi ricevuto una penalità di 5 posizioni per il prossimo gran premio e 2 punti sulla licenza. Non è ancora finita, alla ripartenza giro di formazione per un via dalla griglia. Pista asciutta, ed Hamilton è l’unico ad avere le intermedie, così fa il pit stop e si ritrova ultimo, tra i piloti ancora in gara. Leader della corsa ora è Ocon, seguito da Vettel, Latifi, Tsunoda, Sainz, Alonso e Russel.

La corsa prende un aspetto come a dire strano, Ocon e Vettel scappano via, visto che Latifi ostruisce il passaggio tenedo dietro vetture più veloci come l’Aplha Tauri e la Ferrari di Sainz che di contro non riesce a a liberarsi proprio di Tsunoda. Sosta per tutti i piloti, tranne per Sainz si rifiuta subito di fermarsi per avere pista libera, provando una diversa strategia, sino al suo pit stop e ritorna in pista in quarta posizione. Sosta anche per Vettel e Ocon, nel frattempo Alonso è al comando, una sorta di déjà vu per Fernando. La Mercedes sembra provarci, Hamilton mette gomme medie, quando torna in pista raggiunge di fretta Alonso, che però ci mette del suo, fino a che Hamilton riesce e subito dopo supera anche Sainz.

I famosi colpi di scena appaiono finire, Hamilton si lancia su Vettel, ma è tardi e Esteban Ocon va a vincere, davanti a Vettel e Hamilton. Quarto Sainz seguito da Alonso. Il tutto però al termine del gran premio viene stravolto, i sospetti sono diventati una realtà, Sebastian Vettel viene squalificato per non aver lasciato la giusta quantità di carburante nella sua monoposto a fine gara, perciò tutto cancellato, il podio, la festa, tutto. La classifica viene disfatta e resta saldo il trionfo di Esteban Ocon, ma stavolta è Lewis Hamilton a salire sul secondo gradino del podio seguito dalla Ferrari di Carlos Sainz terzo. Prossimo Gran Premio in Belgio sul circuito di Francorchamps.

News Correlate

F1: Tra i tanti colpi di scena arriva la vittoria di Max Verstappen F1: Tra i tanti colpi di scena arriva la vittoria di Max Verstappen
Gran Premio di Ungheria, podio per entrambe le Mercedes di Hamilton e Russel

Lewis Hamilton domina il GP d’Ungheria Lewis Hamilton domina il GP d’Ungheria
Max Verstappen e Valtteri Bottas a podio, deludono le Ferrari

In Ungheria straordinaria vittoria di Lewis Hamilton In Ungheria straordinaria vittoria di Lewis Hamilton
Secondo posto per Max Verstappen seguito da Sebastian Vettel

Trionfo di Lewis Hamilton in Ungheria seguono le Ferrari Trionfo di Lewis Hamilton in Ungheria seguono le Ferrari
Secondo Sebastian Vettel e terzo Kimi Raikkonen. Quarto posto per la Red Bull di Daniel Ricciardo



© 2015 - 2021 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010