☰
Automania.it

Notizie

Concept Peugeot Quartz, il nuovo crossover debutta a Parigi


18/09/2014
di Grazia Dragone

Design rivoluzionario e propulsione innovativa caratterizzano il veicolo xhe sarà presentato al salone transalpino

Concept Peugeot Quartz, il nuovo crossover debutta a Parigi
Suv dal design avveniristico, ricco di appeal, Peugeot Quartz si prepara a dominare la scena tra i concept che saranno in vetrina a Parigi. Sportivo, robusto e potente, la show car fonde la carrozzeria di un SUVcon quella di una berlina, per un risultato di grande impatto visivo.

Il frontale, largo 2,06 m è abbinato a pneumatici di 305 mm di larghezza. Si fanno notare anche le diverse funzioni di illuminazione che si compongono di moduli ottici a LED. I proiettori senza vetro sono evidenziati da una guida di luce che, sulle fiancate, emerge dalla carrozzeria.

Il logo di Peugeot è posizionato al centro della calandra, animata da un motivo a scacchi cangiante. Nel profilo laterale le linee dinamiche si accompagnano ai cerchi con struttura in alluminio da 23 pollici, abbinati a pneumatici Continental. Gli sbalzi sono ridotti, per riservare il maggiore spazio possibile al comfort dei passeggeri.

La parte superiore dell’abitacolo sembra costituita da un unico pezzo, in cui sono ricavate le varie funzioni. Arcate metalliche uniscono la vetratura in policarbonato alla carrozzeria. In coda spiccano due spoiler che assicurano il carico aerodinamico.
Entrambi sono disposti nell’asse del taglio netto che segna la giuntura fra le due tinte di carrozzeria di Quartz: grigio minerale nella parte anteriore, ispirato al cristallo di rocca, e nero opaco a partire dai parafanghi posteriori.

L’apertura delle porte ad ala di gabbiano consente di accedere più agevolmente all’ambiente interno. L’eliminazione del montante centrale è stata possibile grazie all’impiego di un nuovo processo produttivo.
Quartz è basato su una piattaforma EMP2, sulla quale è stata applicata una struttura in composito con i pannelli fissati mediante incollaggio. Questa soluzione offre un’eccellente rigidità che permette di eliminare il rinforzo strutturale del montante centrale.

I quattro passeggeri accedono a bordo tramite le pedane rientrabili. La pietra di basalto, simbolo di Quartz, è utilizzata per la consolle centrale. Il basalto è stato lasciato allo stato grezzo per creare un contrasto con gli altri materiali utilizzati.
Quartz impiega in anteprima mondiale un tessuto ottenuto con tessitura digitale attraverso un processo innovativo che consente di realizzare pezzi complessi e di grandi dimensioni, utilizzabili appena usciti dalla macchina di tessitura.Questo procedimento permette di produrre pezzi di spessore diverso.

Per creare un ambiente sportivo, i montanti e il padiglione sono rivestiti in pelle nera mentre le zone di contatto, come le sedute e gli schienali, sono in pelle color fulvo, sottoposta a trattamento chiné.
Per completare l’ambiente, le controporte sono fresate in un blocco in composito e, al fondo di ogni passaggio della fresa, è stata depositata una vernice rossa.

Ognuno dei quattro passeggeri dispone di un sedile sportivo che offre la massima abitabilità. I sedili hanno una struttura a vista e cinghie delle cinture di tipo sportivo, retrattili, a quattro punti di attacco. Il volante compatto si ispira ai modelli da competizione ed ha tutti i comandi sul volante. L’Head-Up Display è costituito da un pannello di grandi dimensioni in cui possono essere inseriti vari parametri.

Al centro, una lama in policarbonato inclinata a 45° permette di visualizzare informazioni complementari.
La plancia è orientata verso il conducente per offrire un facile accesso ai Toggle Switch. Quando viene azionato uno di questi comandi, il conducente vede l’informazione scorrere sulla fibra ottica associata.

La motorizzazione è eccezionale. La catena di trazione full-hybrid plug-in, che sviluppa una potenza totale di 500 CV, si compone di un motore termico e di due motori elettrici.
Il cofano accoglie il motore 1.6L THP 270 sviluppato da PEUGEOT Sport abbinato a un cambio automatico a 6 rapporti.
L’avantreno è mosso da un motore elettrico da 85 kW in presa diretta, che ricarica la batteria da 400V in fase di decelerazione e assiste il motore termico nel cambio dei rapporti. Anche il retrotreno è dotato di un motore elettrico da 85 kW per la propulsione del veicolo, che contribuisce anche alla ricarica della batteria.

Un sistema ESP specifico gestisce la ripartizione della frenata fra le quattro ruote. Le modalità di guida sono tre: ZEV, Strada e Race.
Con la prima il veicolo può percorrere fino a 50 km con la sola energia elettrica grazie alla batteria ricaricabile. In modalità Strada, il motore termico funziona insieme al motore elettrico anteriore. Infine, la modalità Race associa i tre motori.

Per sfruttare appieno questa motorizzazione, Quartz è dotato di un avantreno Mc Pherson specifico e di un retrotreno a bracci multipli, su cui è montato il motore elettrico. Le sospensioni pneumatiche fanno variare automaticamente la distanza dal suolo da 300 a 350mm.
News Correlate

Arriva a Parigi la Peugeot Exalt Arriva a Parigi la Peugeot Exalt
Il prototipo del marchio francese torna in passerella dopo il debutto di Pechino, materiali ecologici e cura dei dettagli

Peugeot Exalt Concept una nuova edizione per Parigi Peugeot Exalt Concept una nuova edizione per Parigi
Evoluzione stilistica rispetto alla concept ONYX, la nuova Peugeot Exalt Concept è una berlina dinamica dalle linee eleganti

Peugeot Onyx, la supercar svelata al Salone di Parigi 2012 Peugeot Onyx, la supercar svelata al Salone di Parigi 2012
Concept car avveniristica capace di stupire con il design marcato e aggressivo. Monta il potente V8 Hybrid HDi FAP

Peugeot al Salone di Parigi, il brand punta al mercato globale Peugeot al Salone di Parigi, il brand punta al mercato globale
In uno stand ricco, il marchio del Leone svela le su carte e si prepara all´offensiva sul mercato con proposte vincenti ed eclettiche

   [ Altre news correlate ]



© 2016 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010