Automania.it

Notizie

Prima tappa della Mille Miglia


20/05/2016
di Gianluca Maxia

A Rimini si è conclusa la prima tappa della Mille Miglia 2016: colori, suggestione e tanto pubblico ha reso ancora più entusiasmante ed affascinante la città romagnola

Prima tappa della Mille Miglia
[ Brescia - Rimini ] - La Mille Miglia ha completato la prima tappa: da Brescia a Rimini passando per Verona, Ferrara e Ravenna. La carovana della Freccia Rossa è arrivata persino con qualche minuto d'anticipo rispetto alla tabella di marcia, accompagnati da ali festanti di folla, che al pari dei coloratissimi equipaggi non hanno voluto mancare l'appuntamento con lo spettacolo viaggiante più emozionante del Belpaese. Per non dire del mondo.

Il maltempo ha interessato diverse zone attraversate in questa prima tappa, ma nessuno si è perso d’animo, e tutti gli equipaggi hanno continuato a dare il massimo restando attenti al traffico ed ai cronometri. Dopo le prime 15 prove cronometrate, la classifica premia Andrea Vesco e Andrea Guerini su FIAT 514 MM; sicuramente non una sorpresa, visto la loro grande esperienza, e sicuramente è ancora presto per delinearli come favoriti.

Il tasso tecnico dei piloti della Mille Miglia è sempre molto alto; tanti sono gli ex piloti, o ancora in attività, che prendono parte alla gara. Quest’anno molto lavoro è stato fatto anche da FCA che ha voluto mettere l’Alfa Romeo come automotive sponsor e per rendere la sua presenza ancora più importante ha deciso di portare in gara alcune vetture del museo dal valore economico e soprattutto storico altissimo.

Alla Mille Miglia 2016 tornano quindi a correre l’Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport del 1930, la 1900 Sport Spider del 1954 e la 1900 Super Sprint del 1956. Ma gli occhi di tutti gli appassionati saranno puntati sulla 6C 1750 Gran Sport, il modello leggendario con cui Tazio Nuvolari e Giovanni Battista Guidotti vinsero la gara bresciana nel 1930. Questa del 2016 è una Mille Miglia memorabile perché sono ben 76 gli esemplari che tornano a Brescia dopo aver disputato almeno un’edizione della Mille Miglia, tra il 1927 e 1957. Oggi si disputa la seconda tappa e poi ancora sabato e domenica per l’arrivo a Brescia. Una festa tutta italiana che non ha eguale al mondo.
News Correlate

Mille Miglia 2018: vince il duo Tonconogy-Ruffini Mille Miglia 2018: vince il duo Tonconogy-Ruffini
L´equipaggio argentino vince per la terza volta la corsa più bella del mondo

Mille Miglia 2018: conclusa la seconda tappa Mille Miglia 2018: conclusa la seconda tappa
La carovana di auto storiche è in viaggio verso Parma

Le Mille Miglia sorpresa dalla pioggia a Ferrara Le Mille Miglia sorpresa dalla pioggia a Ferrara
La carovana della Freccia Rossa incanta gli appassionati e non, tra auto d’epoca e bolidi moderni

Mille Miglia 2018: rivive il mito Mille Miglia 2018: rivive il mito
La rievocazione storica si svolgerà dal 16 al 19 maggio

   [ Altre news correlate ]



© 2018 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010