☰
Automania.it

Notizie

Milano Taranto 2016, ecco i vincitori


11/07/2016
di Domenico Scalera

La mitica corsa che attraversa tutta l’italia, ha visto tutti vincitori

Milano Taranto 2016, ecco i vincitori
[ Milano - Taranto ] - Un’atmosfera unica quella che trasmette la Milano Taranto 2016 in ogni sosta. Il suo passaggio lascia tutti entusiasmi nel rivivere le glorie di un passato che non tramonta mai. «Chi ha vinto, chi si è “piazzato”, chi ha partecipato senza curarsi troppo del cronometro… Per noi sono tutti vincitori» – scrivono gli organizzatori. Ma vediamo come è andata e chi ha vinto le singole categorie suddivise in storica e sport.

Categorie Storica
Per le Milano Taranto rievocazione storica la Classe 100cc ha visto vincere la Ducati 100 sport di Perrone Carlo seguito dalla Laverda Sport 100cc di Cauzzo Claudio dalla moto Guzzino 65cc di Nocent Massimo, tutti con moto datate 1945.

Per le affascinanti Sidecar si è imposta la moto Guzzi Falcone 500cc del 1953 del duo Olandese Van Klinken, a seguire la Bmw R51/3 500cc sidecar del 1953 del duo tedesco Leibfritz – Huber. In terza posizione è giunta la Moto Guzzi GTW 500cc del 1949 del duo Bussolino – Operti di Sommariva del Bosco (CN).

Nella Classe Scooter è emerso un terzetto tutto italiano: il genovese Bozzini Paolo su Innocenti Lambretta LD 150cc del 1955 ha vinto, seguito da Di Dio Donato su Innocenti Lambretta D 150cc del 1956 e Ferrari Damiano su Innocenti Lambretta D 125cc del 1956. Per la Classe 125cc la vittoria è andata al giovane Dal Prà Giacomo di Marostica (Vi) su moto Mòndial Ruota Guidata del 1952.

Per il folto gruppo della Classe 175cc si è imposto Berzero Vittorio su moto CM Francolino Sport 175cc del 1954, a seguire Assandri Adriano su moto Gilera sport 150cc del 1957. In terza posizione Bartozzi Silvano su bike Gilera Sport 150cc del 1954, fuori dalla zona podio Mostosi Gianni del principato di Monaco su moto Devil Ocma 160 SL 2 t del 1954.

Salendo di categoria per le Classe 250cc ha trionfato Giura Longo Giuseppe di Matera su moto Guzzi Airone sport 250cc del 1957, secondo il tedesco Noack Robert di Berlino su moto Bmw R26 245cc del 1957 e terza posizione per Greco Leonardo su moto Guzzi Airone Sport 250cc del 1956. Per la Classe 350cc ha vinto lo svizzero Leiser André su moto Motosacoche 314 Grand Sport 346cc del 1930 seguito dal milanese di Segrate, Cavazzini Ezio su moto Mas 127 350cc del 1935, terza posizione per l’austriaca Lodron Isabelle su moto Nsu Consul 350cc del 1953.

Nell’ultima categoria delle storica Classe 500cc e oltre si è aggiudicata la vittoria il veterano Giaccone Matteo classe 1943 su moto Guzzi G.T.C.L. 500cc del 1937, seconda posizione per Cereda Daniele di Vimercate su Moto Guzzi Falcone Sport 500cc del 1953 e sul gradino più basso del podio sale Bonaguro Giuseppe di Caltrano (Vicenza) su moto Guzzi GTV 500cc del 1938.

Categorie Sport
Per quanto riguarda le categorie Sport, per la Classe 75cc ha vinto il tedesco di Lauchringen Stoll Werner su moto Hercules MK2 49cc del 1974, segue il connazionale di Rangendigen Mahl Axel su bike Kreidler Florett 49cc del 1960 e terzo Iorio Gianni di Chiavasso (To) su moto Kreidler Florett 50cc del 1959.

Per le Sidecar sport ha vinto il duo Olandese Vink su BMW R69S 600cc del 1963, a seguire Laudonia - Fantozzi di Calci (PI) su KMZ K750 750cc del 1960, terza piazza per il duo svizzero Fluckiger su moto Guzzi Le Mans 850cc del 1976. Per la Classe Scooter ha vinto l’austriaco Schmalzl Franz su Vespa 180 Super sport del 1968, dietro Mancini Adriano di Empoli (Fi) su Innocenti Lambretta LI 125cc del 1959 e in terza posizione è arrivato il britannico Cherry Robert su Innocenti Lambretta LI special 198cc del 1967.

Per la Classe 125 Sport ha vinto lo svizzero di Cama Tobler Lukas su moto Gilera Sport 125cc del 1975. Per la Classe 175cc si è imposto Magnani Franco di Firenze su moto Gillera Giubileo Autostrada 150 5V del 1970 e per la Classe 250cc la vittoria è andata a Fiorini Marco di Crema (Cr) su moto Aermacchi Ala Blu 250cc del 1970 seguito dal tedesco di Duren Krings Helmut su moto Ducati Scrambler 250cc del 1962.

Per il folto gruppo delle Classe 350cc Sport si è distinto Mazzolari Giuseppe di Robbiate (LU) su Moto Guzzi V35 350cc del 1979 aggiudicandosi la vittoria, seconda posizione per concittadino Fiorini Francesco su moto Aermacchi TV 350cc del 1971 mentre terzo è giunto Zambon Giovanni di Bassano del Gruppa (Vi) su Moto Guzzi V35 Imola 350cc del 1977.

A chiudere la Classe 500cc con circa 30 equipaggi dove a spuntarla è stato Santalucia Fulvio di Riese Pio X (TV) su Honda CB 400 FSS del 1977, seguito in seconda posizione dal veronese Tomasini Alberto su Honda CB 400 F del 1977 ed in terza da Solari Fabrizio di Parma su moto Bmw R90 S 900cc del 1976.
L’appuntamento per questa splendida corsa è per la prossima edizione della Milano Taranto 2017.
News Correlate

La cipolla rossa vince alla Milano Taranto La cipolla rossa vince alla Milano Taranto
Nella classifica dei ristori vince ancora una volta Acquaviva delle Fonti, nella 30^ Rievozione storica delle moto d’epoca MiTa 2016

Milano Taranto, il picere di viaggiare sulle due ruote Milano Taranto, il picere di viaggiare sulle due ruote
La carovana dei motociclisti raggiunge Bari nella penultima tappa

Milano Taranto 2015 - Classifiche finali e vincitori Milano Taranto 2015 - Classifiche finali e vincitori
Si è conclusa a Taranto la grande festa con la bandiera a scacchi. Per le Sidecar vince la moto Guzzi Le Mans 850cc

5^ tappa della gara motociclistica storica Milano-Taranto 5^ tappa della gara motociclistica storica Milano-Taranto
Giunta alla sua 29^ Edizione, la rievocazione storica attraversa la terra della Cipolla Rossa

   [ Altre news correlate ]



© 2016 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010