☰
Automania.it

Notizie

Ferrari Purosangue: la rivoluzione del Cavallino


16/09/2022
di Grazia Dragone

Comfort e sportività per la nuova vettura della gamma

Ferrari Purosangue: la rivoluzione del Cavallino
Tempo di innovazioni in casa del Cavallino Rampante, come dimostra il reveal di una nuova nata nella gamma di Maranello, che veste i panni di un’inaspettata quattro porte, la prima del brand. La Rossa sceglie come cornice per la presentazione ufficiale il Teatro del Silenzio di Lajatico (Pisa),

Già agli inizi della sua vita produttiva, questo tipo di vettura, in grado di unire prestazioni a comfort, rientrava all’interno della strategia, oggi è giunto il momento di vederne la nascita. Qui, performance, emozioni di guida e comfort convivono senza tradire il DNA del Cavallino Rampante.

La Ferrari Purosangue adotta un’architettura transaxle sportiva con motore in posizione centrale-anteriore e cambio al posteriore, oltre a una PTU (power transfer unit) collegata davanti al motore.
Lo studio aerodinamico ha ricercato la massima efficienza di carrozzeria, sottoscocca ed estrattore posteriore ed è stata dotata dell’ultima versione dei sistemi di dinamica utilizzati nelle sue supersportive, come il sistema a quattro ruote sterzanti indipendenti o l’ABS ‘evo’ con sensore 6-way Chassis Dynamic Sensor (6w-CDS). Debutta il sistema di sospensioni attive Ferrari in grado di regolare trasferimenti di carico e rollio in curva.

Il nuovo telaio è dotato di tetto in fibra di carbonio di serie. Al suo interno trovano spazio quattro ampi sedili riscaldati con comandi elettrici. Il bagagliaio, il più capiente proposto in una vettura di Maranello, può diventare più spazioso reclinando i sedili posteriori per il trasporto di oggetti ingombranti. Le prestazioni sono ai vertici della categoria: da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi e da 0 a 200 in 10,6 secondi. La vettura è dotata del cambio DCT a otto rapporti, gli stessi della SF90 Stradale e della 296 GTB.

La Ferrari Purosangue, che crea un nuovo segmento di mercato, offre linee atlestiche e snelle, insieme ad un abitacolo lussuoso, dall’elevata abitabilità. Il corpo vettura è stato sviluppato per sottrazione di volumi, scomposto in due livelli; uno inferiore che include sottoscocca e uno superiore sinuoso e possente. La forma è stata concepita come una scultura che esalta la ricerca aerodinamica. Il colore di lancio Nero 75 è dotato di pigmenti che creano riflessi rossi che esaltano le volumetrie dell’auto.
News Correlate

Ferrari: lo spirito vintage nelle serie speciali Ferrari: lo spirito vintage nelle serie speciali
Le limited edition Ferrari Monza SP1 e SP2 si ispirano agli Anni Cinquanta

Ferrari F60 America, gala di presentazione a Beverly Hills Ferrari F60 America, gala di presentazione a Beverly Hills
La vettura celebra i 60 anni di presenza in Nord America della Casa di Maranello

Ferrari special editions, la supercar celebrativa per i 60 anni negli USA Ferrari special editions, la supercar celebrativa per i 60 anni negli USA
Verrà presentata il 12 Ottobre, l’ultimo giorno di Montezemolo da presidente della Ferrari

Ferrari, vendite record nel 2012 Ferrari, vendite record nel 2012
Approvato il bilancio a Maranello: non si erano mai vendute così tante “rosse”, 7.318 nello scorso anno

   [ Altre news correlate ]



© 2015 - 2021 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010