Automania.it

Notizie

È bene affidarsi alla banca per assicurare l’ auto o la moto?


04/01/2014
di Maura De Sanctis

Il più delle volte avere RC e conto corrente presso lo stesso istituto aiuta a risparmiare

È bene affidarsi alla banca per assicurare l’ auto o la moto?
Se si ha un conto in banca è sempre utile recarsi presso il consulente bancario e farsi fare un preventivo sulla RC auto o moto. In alcuni casi si potrebbe rimanere stupefatti dei vantaggi. In primis della possibilità di risparmiare dal 15% al 25% ma soprattutto la possibilità di pagare il premio a rate e direttamente dall’Home banking. In questo modo si evita anche il rischio di ritardo atteso che il periodo di tolleranza per pagare la polizza auto è di soli 15 giorni.

Gli istituti di credito più conosciuti che consentono di stipulare un assicurazione auto o moto sono: Banca delle Marche, Banca Sella, Banco Popolare, BancoPosta, BNL - BNP Paribas, BPM, Carige, Cariparma, Creval, Deutsche Bank, Intesa Sanpaolo, MPS, UBI Banca, UniCredit, Veneto Banca e Banca popolare di Milano.

OSSERVAZIONI DEL LEGALE
Se da una parte rivolgersi ad una banca per assicurare l’auto o la moto conviene, dall’altra bisogna fare attenzione: ricordatevi che il consulente bancario non sempre è preparato come l’intermediario assicurativo, inoltre la banca spesso non offre il servizio post-vendita dopo la stipula del contratto.

Vi sono poi alcuni istituti di credito che offrono sconti particolari in caso di personalizzazione. Più dati fornirete e più vincoli vi assumerete, più basso sarà il premio. Se ad esempio dichiaraste di essere l’unico utilizzatore della vettura, la banca applicherà un premio ridotto.

Al momento della stipula della polizza accertatevi sempre se sono comprese coperture accessorie e sul loro costo. Molto spesso, infatti, spendendo poco di più è possibile tutelarsi contro eventi come atti vandalici, furti parziali eccetera. Un ulteriore consiglio è quello di sottoscrivere una polizza che contenga i massimali più alti possibili. Difatti l’articolo 10 della direttiva 2005/14/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’11 maggio 2005 così recita: “un elemento fondamentale che assicura la protezione delle vittime è costituito dall’obbligo degli Stati membri di garantire la copertura assicurativa almeno per determinati importi minimi”.

Spesso si è invogliati a pagare il premio a rate. Ma quali sono i vantaggi? Difatti quando stipulate un contratto di rateizzazione di un premio assicurativo RC auto o moto, siate consapevoli che state firmando un vero e proprio finanziamento (prestito finalizzato). In pratica la banca si accorda con una società di crediti: voi pagherete le rate mensili alla finanziaria mediante l’addebito mensile sul c/c mentre la finanziaria a sua volta, eroga al momento del contratto, l'intero premio annuale alla banca. Quindi accertatevi sempre del tasso di interesse applicato, in caso contrario potreste avere delle sorprese.

Un altro modo per risparmiare su RC auto (circa il 20% sulla polizza e il 50% su furto e incendio) e accettare di mettere sulla propria vettura la cd. scatola nera. Sappiate però che in questo caso state accettando di essere monitorato costantemente nei comportamenti al volante: violazione dei limiti di velocità, frenate troppo brusche, apertura degli air bag ecc. Di fatto la scatola nera consente di determinare in modo continuativo la posizione e la velocità del Vs. veicolo. Sarebbe come essere pedinati giorno e notte. Pertanto se volete tutelare la Vs. privacy è opportuno non scegliere questa formula.
News Correlate

Lesioni lievi: il loro peso sull´RC auto Lesioni lievi: il loro peso sull´RC auto
Nel 22,7 % dei sinistri sono riscontrate lesioni lievi alle persone: nel 2011 sono costate alle compagnie 2,1 milioni di euro

Vuoi acquistare un auto a rate? Ecco le cose da sapere Vuoi acquistare un auto a rate? Ecco le cose da sapere
Per evitare eventuali raggiri è opportuno seguire alcune ed importanti regole

Auto usata: cosa sapere prima dell’acquisto Auto usata: cosa sapere prima dell’acquisto
Come limitare il rischio di sorprese quando si acquista un auto di seconda mano

Rc auto: Stop ai sinistri fantasma Rc auto: Stop ai sinistri fantasma
Come fare per evitare l’ingiusto addebito del malus?

   [ Altre news correlate ]



© 2016 Automania® è un marchio registrato - Testata Giornalistica on line iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale Bari n. 405/2010